Instagram e i nuovi termini di servizio

3 thoughts on “Instagram e i nuovi termini di servizio

  • Pingback: Privacy: è tempo di buoni propositi | Digital Reputation

  • 18 June 2013 at 19:10
    Permalink

    Buonasera , mi interesserebbe sapere se è conforme al codice della privacy , o se è in qualche modo illegittimo l’ utilizzo di plug-in sociali che permettono di visualizzare sul proprio blog o sito le foto non proprie pubblicate però su instagram.
    Grazie mille

    Reply
    • 30 July 2013 at 12:44
      Permalink

      Buongiorno,
      in generale la questione da Lei posta riguarda la diffusione su di un sito o blog personale di fotografie di soggetti terzi. I problemi sono essenzialmente due: uno di tutela della privacy della persona ritratta; l’altro dei diritti d’autore di chi ha scattato la fotografia.
      Per quanto riguarda il primo aspetto, mi sembra che se la foto è stata resa pubblica a tutti gli utenti del web (e non solo a determinati specifici destinatari) la sua ulteriore diffusione su un altro sito o blog non violi il diritto alla privacy del soggetto ritratto.
      Divera è la questione del diritto d’autore, per cui la divulgazione al pubblico di per sé non mi sembra autorizzare la ulteriore diffusione o, peggio, la diffusione a fini commerciali.
      Questa risposta Le viene resa a solo scopo informativo e culturale, e non deve essere intesa quindi come un parere e/o una consulenza legale, per la quale lo studio resta eventualmente a Sua disposizione.

      Cordialmente

      Avv. Gioacchino Quadri di Cardano

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.