Avvocato ecosostenibile

C’è poco da fare: gli studi legali producono ogni anno tonnellate di carta.

Un po’ perché per ogni cliente dobbiamo compilare: informativa privacy, informativa mediazione (Dlgs. 28/2010), scheda dati cliente, mandato e –ora– accordo sui compensi.

Un po’ perché a volte siamo distratti e stampiamo le bozze dei nostri atti su un lato solo del foglio, o stampiamo email che potremmo benissimo salvare nella directory relativa alla pratica, evitando di sprecare un foglio di carta.

Fatto questa mea culpa: come si può risolvere? Un consiglio assolutamente intelligente ci viene dalla Conceptual Devices che già un anno fa’ aveva proposto il layout di una agenda da stampare sul retro dei fogli da riciclare. Da qualche giorno Antonio Scarponi ha reso disponibile una nuova versione che consiglio a tutti di provare.

Si tratta di una serie di templates da utilizzare per trasformare la carta usata in: agenda, blocco per appunti, organizer nei formati A4, A5 e A6. E’ ovvio che il collega avvocato che vuole darsi «un certo tono» storcerà il naso: il blocco per appunti personalizzato e stampato in tipografia (o su Vistaprint) ha un indiscutibile appeal: però costa un sacco di soldi e, visti i tempi di crisi, una soluzione che costa solo un po’ di toner non andrebbe affatto scartata a priori.

Inoltre con un po’ di buona volontà è possibile sovrastampare in alto il logo dello studio e fare tutti felici.

Avvocato ecosostenibile
Tagged on:                 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.